Irsina

Irsina-Stemma[1]Irsina è uno dei paesi più antichi della Basilicata e questo dato è confermato dai reperti archeologici risalenti al periodo greco e romano. Il suo nome originario era Montepeloso, la cui etimologia si riferiva alla fertilità delle sue terre.

Nell’988 fu rasa al suolo dai Saraceni e ricostruita successivamente da Giovanni II di Salerno  per poi essere nuovamente contesa da Normanni e Bizantini.

Nel 1123 Irsina fu eletta da sede vescovile da Callisto II .

Nel 1132 i cittadini aderirono alla battaglia contro Ruggero II che per vendicarsi, rase al suolo la città.

Dopo lunghe vicissitudini, la città nel 1307 passò agli Orsini del Balzo. Altresì, nel 1586 fu acquistata dalla famiglia Grimaldi e successivamente passò ai Riario Sforza che furono gli ultimi feudatari.

Nel 1799 gli abitanti di Montepeloso aderirono ai moti repubblicani, ma furono soppressi dalle truppe del cardinale Ruffo.

Dopo il 1861 la città fu colpita dal fenomeno del brigantaggio.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: