Author Archive: sesblaska

Domenico Polino:Sant’Antonio che guarisce lo storpio

ovale 1

Sant’Antonio che guarisce lo storpio

Olio su tela; cm 170×145

Irsina, chiesa di S. Francesco.

Advertisements

Domenico Polino: L’Annunciazione

S.DOMENICO CASTELLANETA -

Annunciazione

Olio su tela; cm 280×200

Castellaneta; chiesa di S. Domenico.

Domenico Polino: Sant’Antonio che resuscita il giovane.

ovale 2

Sant’Antonio che resuscita il giovane

Olio su tela; 170×145;

Irsina; chiesa di S. Francesco

 

Domenico Polino: La Presentazione al Tempio

sf

La Presentazione al tempio;

Olio su tela; cm202x156

Irsina; chiesa di S. Francesco

Domenico Polino: Il Miracolo della Mula

CATTEDRALE 1

Il Miracolo della Mula

Olio su tela; 280×208

Irsina, cattedrale di S. Maria Assunta

Domenico Polino: La Crocifissione

Domenico Polino

CROCIFISSIONE CATTEDRALE

S.DOMENICO CASTELLANETA

Crocifissione e Santi;

Olio su tela;249x194x182; 410×310; 280×200

Irsina episcopio;Irsina Cattedrale; Catellaneta chiesa di San Domenico.

 

Stemma della famiglia Orlandi

Lo stemma posto in basso al centro del dipinto firmato, raffigurante il San Pasquale Baylon nella chiesa del Purgatorio a Irsina è stato individuato per la prima volta dalla studiosa Nunzia Nicoletti. Molto probabilmente è da riferirsi alla famiglia Orlandi, che sul finire del XVI secolo lasciò la Calabria per trasferirsi a Montepeloso (oggi Irsina).

stemma           Immagine1                             

 

 

 

 

Bibliografia: R. Riccardi, 2006;

Splendori del barocco defilato:
Arte in Basilicata e i suoi confini da Luca Giordano al Settecento
a cura di E. Acanfora;
catalogo della mostra: Matera, Palazzo Lanfranchi, 9 luglio-1°novembre 2009; Potenza, Palazzo Loffredo, 11 luglio-18 ottobre 2009.